CON LO SBLOCCA ITALIA RENZI PREPARA I FUNERALI DELL'ITALIA: guarda il video e capirai perchè

martedì 21 ottobre 2014

STATO DELLA DISCUSSIONE SULLO SBLOCCA ITALIA E RESOCONTO DELL'INIZIO DELLA LOTTA 15-16 OTT

STATO DELLA DISCUSSIONE DEL DECRETO "SBLOCCA ITALIA"



Ieri il testo è stato votato in Commissione Ambiente e da domani ( Martedi 21 ott) è alla discussione in aula alla Camera. Poi vi sarà il passaggio in Senato; in caso di ulteriori modifiche, dovrà tornare alla Camera per la definitiva approvazione.
La Commissione Ambiente ha apportato alcune modifiche al Decreto, che riteniamo del tutto insufficienti rispetto alla gravità dei contenuti. E', comunque, un primo segnale della difficoltà dei parlamentari a sostenere scelte così devastanti per l'ambiente davanti alle prime contestazioni provenienti dai territori, come è parso evidente alla nostra delegazione che è stata audita in Commissione.


RESOCONTO PRESIDIO 15/16 OTTOBRE davanti a Montecitorio

Il 15 e 16 ottobre sono intervenuti delegati/portavoce e gruppi appartenenti ad alcune decine di comitati/associazioni provenienti da oltre 10 regioni, che hanno preso la parola come in un'assemblea pubblica presentando le proprie attività e le ragioni della contrarietà al decreto (https://www.youtube.com/watch?v=gjN7_gaLLYo#t=273).

E' stata redatta una cartella stampa che è stata distribuita/inviata alle redazioni e ai giornalisti.
Il 15 ottobre una delegazione delle organizzazioni composta da una decina di persone è stata ricevuta dal Presidente della Commissione Ambiente Realacci (per pochissimi minuti; fatto immediatamente contestato dai presenti) e da alcuni deputati di maggioranza (PD) e minoranza (M5S e SEL).
Sul tema idrocarburi gli esponenti della maggioranza hanno cercato di prendere, a titolo personale, le distanze dal provvedimento. Anche sul tema incenerimento si è registrata una loro difficoltà nel difendere le scelte governative, mentre su cemento/grandi opere/bonifiche e privatizzazione dell'acqua la posizione dei parlamentari di maggioranza ha ricalcato quella del Governo (il video del report in piazza https://www.youtube.com/watch?v=3DeeU0PtZqs).

Il 16 ottobre oltre al presidio si è svolto un blitz alla vicina sede di Impregilo (https://www.youtube.com/watch?v=2fJGexOxWP0) .

Negli stessi giorni del presidio sono state tenute due conferenze stampa (già programmate) di alcune associazioni e dei redattori del libro Rottama Italia che hanno contribuito a lanciare l'allarme sul Decreto.
Si allega la cartella stampa che può essere ripresa e adattata al contesto locale, con l'elenco dei comitati/organizzazioni/reti aderenti, e le immagini (banner e logo).
Restiamo a Vs disposizione per qualsiasi chiarimento (3683188739); buona campagna!

Augusto De Sanctis – Segreteria Forum Abruzzese Movimenti per l'Acqua

Nessun commento:

Posta un commento

lascia un tuo commento libero.

...oh Renzi Renzi...dove ti sei cacciato!